preloader

Sai cos’è un Elevator Pitch? Ecco perché devi averne uno e come comporlo

Guarda il Video o leggi il testo qui sotto

Partendo dal presupposto che innanzitutto devi avere un messaggio differenziante, ovvero dare un motivo ai tuoi potenziali clienti di scegliere te piuttosto che la concorrenza, il secondo elemento che devi avere è un elevator pitch!


Un “Elevator Pitch” è un discorso composto da due o tre frasi che sintetizzano al meglio ciò che fai ed è in grado di trasformare ogni situazione in cui ti trovi a parlare del tuo lavoro, e ogni incontro con potenziali clienti, in un’occasione per catturare l’interesse e l’attenzione del tuo interlocutore.


Deve essere molto breve: con il tempo si è passati dai 5 minuti al 20 secondi consigliati dai marketers più famosi, in accordo con la diminuzione della soglia di attenzione di tutti noi. Venti secondi che rappresentano idealmente un viaggio in ascensore (ecco perché il nome di elevator pitch) e nei quali devi convincere il tuo interlocutore che il tuo business si differenzia dagli altri.

L’Elevator Pitch è da utilizzare tutte le volte che ti viene posta la domanda: «che lavoro fai» o «di cosa ti occupi» o ancora «cosa fa la tua azienda» o «in cosa consiste il tuo business».

Per comporre l’Elevator Pitch devi rispondere a 4 domande fondamentali:

Oltre a rispondere alle domande precedenti, un buon Elevator Pitch, deve essere breve e concreto, quindi deve contenere numeri. Perché i numeri danno credibilità un conto è dire “velocemente”, ben diverso è dire in massimo 30 secondi 🙂

Per spiegarmi meglio, nel mio caso, alla domanda “Fernanda cosa fai nella vita?”, la mia risposta, ovvero il mio Elevator Pitch è:

«Aiuto gli Agenti immobiliari a vendere tutti i loro immobili in massimo 60 giorni e a rendere davvero profittevole la loro Agenzia. Tutto questo senza giornate di Formazione o Teoria Inutile. Ma solo utilizzando Strumenti pratici e semplici legati alla Comunicazione, al Design e al Digitale, che possono essere utilizzati 30 secondi dopo averli ottenuti!».

E tu? Qual è il tuo Elevator Pitch? Se non ne hai uno crealo e scrivilo qua sotto nei commenti, così posso dirti cosa ne penso!

Poi imparalo a memoria come fosse un mantra.
Usalo come faccio io ogni volta che mi presento o che mi chiedono che lavoro faccio…

Perché se quando ti presenti la prima volta, tu per primo dai la stessa risposta che danno tutti gli altri tuoi concorrenti, mi spieghi come fai a differenziarti?
 
E non solo, potrai utilizzare il tuo Elevator Pitch inserendolo nell’home page del sito della tua agenzia, in modo che sia subito chiaro a tutti per quale motivo dovrebbero scegliere te anziché la tua concorrenza!


Questo per adesso è tutto,
al tuo Profitto!

Assicurati di avere un posizionamento di brand e un messaggio differenziante efficaci

Partecipa alla Sfida dei 5 Giorni di Casa Profitto veloce per costruire il tuo Brand Immobiliare Profittevole